Partecipa anche TU per una società migliore, per il paese e per i nostri figli

Partecipa anche TU per una società migliore, per il paese e per i nostri figli - PROGETTO ITALIA

Il programma "PROGETTO ITALIA" viene promosso dall'ente promotore onlus nel 2005, programma le cui linee guida furono presentate pubblicamente alla conferenza di Desenzano del Garda il 13 dicembre 2010 (foto) ove venne proclamato, salutando la fausta ricorrenza giubilare del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, il pubblico appello, costituente il manifesto:

Facciamo appello alle migliori risorse del paese per contribuire tutti insieme alla costruzione di una società più moderna e competitiva a beneficio di tutti i portatori d'interesse

 

Il programma, finanziato nel corso degli anni dall'ente promotore con importanti risorse, ha lo scopo principale di promuovere lo sviluppo sociale, economico, industriale, scientifico e culturale della Nazione, promuovendo i principi della solidarietà, della partecipazione e della sussidiarietà.

Esso indirizza la propria attività particolarmente nei settori dell’educazione, anche promuovendo la diffusione della cultura della legalità della tutela e la promozione della cittadinanza attiva, del lavoro e promozione della massima occupazione, dello sviluppo sostenibile, della sanità, della ricerca scientifica e dell'istruzione, dell'assistenza e dell’inclusione sociale, della tutela dell'arte e della valorizzazione dei beni e delle attività culturali e dei beni ambientali.

Da semplice programma si passa nel 2016, stante la necessità di conferire maggiore organicità e compartecipazione, alla costituzione di apposito ente vero e proprio, voluntas manifestata dall'ente promotore coinvolgendo tutti gli attori, pubblici e privati, persone fisiche o collettive, che intendano partecipare in fase costituente condividendone i principi e le norme enunciate nella bozza di statuto, scaricabile qui sotto. 

PER ADERIRE COMPILA IL FORM NELLA SEZIONE CONTATTI

Statuto Statuto [2.570 Kb]

Il modello di Etica del nostro operato

"Un tempo gli operai non erano servi. Lavoravano. Coltivavano un onore, assoluto, come si addice a un onore.

La gamba di una sedia doveva essere ben fatta. Era naturale, era inteso. Era un primato. Non occorreva che fosse ben fatta per il salario, o in modo proporzionale al salario. Non doveva essere ben fatta per il padrone, né per gli intenditori, né per i clienti del padrone. Doveva essere ben fatta di per sé, in sé, nella sua stessa natura.

Una tradizione venuta, risalita dal profondo della razza, una storia, un assoluto, un onore esigevano che quella gamba di sedia fosse ben fatta. E ogni parte della sedia fosse ben fatta. E ogni parte della sedia che non si vedeva era lavorata con la medesima perfezione delle parti che si vedevano.

Secondo lo stesso principio delle cattedrali"


 
Charles Péguy

EMERGENZA SISMA

EMERGENZA SISMA - PROGETTO ITALIA

Incentivi e agevolazioni per le donazioni partecipative

PROGETTO ITALIA

PROGETTO ITALIA

Res Publica

Le Realizzazioni

Le Realizzazioni - PROGETTO ITALIA

Start-Up innovativa promossa dal Comitato Progetto Italia